CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

 

CRISTINA ROVELLI

Cristina Rovelli, la guardiacaccia della provincia di Lecco di origini milanesi, ma valsassinese d'adozione, più volte balzata agli onori della cronaca italiana e estera per la singolarità del suo lavoro ma soprattutto per il modo in cui lo svolge, è ben nota , infatti, per le sue battaglie in difesa degli animali e dell'ambiente selvatico. Svolge un lavoro che era considerato prettamente maschile ma, incurante di ciò, ha rotto gli schemi diventando la prima donna guardiacaccia italiana. Diplomata in lingue straniere e laureata in scienze naturali, inizia a lavorare come professoressa di matematica e scienze nelle scuole medie, licei e istituti tecnici. Quindi nel 1990 abbandona la sua città natale, il suo lavoro e si trasferisce in Valsassina per esaudire il sogno che inseguiva da tanto tempo.

Durante il suo lavoro le è capitato di dare "fastidio " a persone potenti e i tentativi per cercare di neutralizzare la sua opera e quella di colleghi che lavoravano sulla stessa indagine di Polizia, sono stati disgustosi e sono miseramente falliti solo grazie a Magistrati non condizionabili e alla grande passione per questo lavoro che ti spinge ad andare avanti, nonostante le pressioni che si ricevono.

CRISTINA ROVELLI

Scopre per la prima volta la montagna a 14 anni e la sua passione per la natura e il mondo selvatico, già coltivata fin dalla prima infanzia, cresce a dismisura;

Durante l'adolescenza comincia ad inseguire un sogno : andare ad abitare in montagna in un luogo solitario e trovare un lavoro che le permetta di stare a diretto contatto con gli animali selvatici .e la natura alpina ;

Nel frattempo consegue il diploma di maturità in lingue straniere e la laurea in scienze naturali presso l'università di Milano , è il 1987;

Trova lavoro come insegnante di matematica e scienze naturali e per quattro anni insegna nelle scuole medie, licei e istituti tecnici ;

Intanto insegue tutti i canali possibili che le possano dare la possibilità di realizzare il suo sogno, ma essendo una donna, trova molte porte chiuse : lavori simili sono da anni riservati ai soli uomini. Una donna non potrebbe farcela a resistere ...... così si pensava qualche anno fa !

Poi, finalmente, la grande occasione : sul Corriere della Sera appare un piccolo trafiletto "concorso per guardiacaccia" . Non c'è nessun divieto, chiunque può partecipare, ma al concorso, su un migliaio di uomini ci sono solo tre donne. Cristina vince il concorso!!! Per la prima volta in Italia, una donna diventa guardiacaccia : c'è molta perplessità e scetticismo ;

Così, a 30 anni abbandona Milano, il suo lavoro di professoressa, i suoi amici e tutto quanto faceva parte della sua vita di prima; va a vivere in Valsassina, sopra Pasturo, su un pascolo alpino ed è lì che realizza tutti i suoi sogni : comincia a lavorare sulle montagne come guardiacaccia, si prende cura di numerosi animali selvatici e la montagna diventa la sua casa, nei boschi, sulle creste delle montagne, nelle vallette solitarie..... dovunque ritrova sé stessa ; i colleghi la sottopongono a una specie di prova di selezione (12 ore di marcia e un pernottamento all'addiaccio ), prima che venga assunta definitivamente;

Segue molti corsi di specializzazione inerenti l'ambiente e la fauna di montagna e scrive articoli su riviste specializzate, ma è l'esperienza sul campo la sua principale maestra di vita ; è proprio sul campo che concretizza una certezza : l'essere umano non riuscirà mai a sostituirsi alla natura e non potrà mai essere così saggio, ogni volta che interviene su di essa scatena una serie di reazioni a catena irreversibili che rompono gli equilibri naturali .

Il lavoro di guardiacaccia si svolge senza avere degli orari precisi , a seconda delle esigenze può capitare di lavorare di notte o di giorno ; non vi è una giornata tipo in quanto in questo lavoro non si possono fare programmi precisi, può capitare di trascorrere la giornata camminando tutto il giorno oppure di passare ore e ore nascosti in un cespuglio in attesa che arrivi il bracconiere..... ma è proprio questo il bello di questo lavoro, non è mai ripetitivo, e il territorio è così grande che non capita mai di percorrere lo stesso sentiero ; vi sono notti trascorse all'aperto sulle montagne, con l'unica compagnia del proprio sacco a pelo e le albe e i tramonti che racchiudono quelle notti sono davvero magici ;

Spesso si può contare sull'aiuto e la compagnia del proprio cane ma a volte è indispensabile agire da soli; la qualifica del guardiacaccia provinciale è quella di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza ; si lavora con una divisa verde e tra l'attrezzatura in dotazione si ha il binocolo, la pistola d'ordinanza, il cannocchiale, gli sci e i ramponi ;

Nel tempo libero Cristina realizza delle lezioni di educazione ambientale nelle scuole della provincia di Lecco perché ritiene importante far capire ai ragazzi quanto si possa essere felici nel rispettare ogni essere vivente, dal più piccolo e insignificante al più appariscente ; in estate segue i turisti nelle loro passeggiate e presenta loro gli angoli più nascosti e preziosi del territorio montano, dalla fauna alla flora, alla geologia, all'arte e alla storia ;

Tutte le emozioni che nascono durante le tante ore trascorse sulle montagne, vengono riportate sulla carta perché scrivere è la sua grande passione, è un modo per sfogare le sensazioni molto intense che a volte, sono così forti che scrivere diventa un'esigenza per liberarsi e soprattutto per non dimenticare.

Nel 1997 vince il premio del concorso letterario indetto in onore dell'alpinista Carlo Mauro, dal gruppo Gamma, con il racconto "La magia della montagna". Nel 2001 vince il III premio nello stesso concorso con il racconto "Qualcosa che vale". Proprio in questi giorni è uscito nelle librerie un libro "MONTAGNA DENTRO" che racchiude tutti i racconti vincitori. Una grande soddisfazione !!!

Nel 1999 un giornalista viene incaricato dal corriere della sera di cercare nel mondo LE DONNE che, PER COME HANNO IMPOSTATO LA LORO VITA, si siano distinte per essersi dedicate alla salvaguardia degli animali selvatici. Dalla storia di queste donne si vuole realizzare un servizio di una decina di pagine da pubblicare sul settimanale SETTE del corriere della sera. Il giornalista, Emilio Nessi, trova una donna in Amazzonia, una nel Borneo, una in Olanda, una in Asia ecc. ..... ne trova nove e in Italia sceglie per rappresentare questo paese Cristina Rovelli.

E' l'onore più grande che sia MAI CAPITATO a Cristina !!! Viene anche realizzato un filmato su queste nove donne che viene trasmesso su RAI UNO . Anche TV Sorrisi Canzoni, in occasione dell'8 marzo, festa delle donne, dedica un servizio alle loro storie.

Nel 2000 Cristina viene contattata dalla TV nazionale giapponese che , avendo visto il filmato e il servizio giornalistico (entrambi hanno fatto il giro del mondo), chiede di poter realizzare sulla sua storia una puntata del programma "EUROPEAN LIFE", una trasmissione che racconta ogni volta la storia di personaggi che , per inseguire una passione, abbiano abbandonato tutto (la propria città, il lavoro, gli amici ecc.).

La puntata viene trasmessa in febbraio a Tokio e in tutto il mondo in via satellitare.

Nel 2001 GEO & GEO di Rai Tre realizza un servizio su Cristina da mandare in onda durante la trasmissione. La troupe di Geo&Geo rimane in Valsassina per sei giorni, durante i quali vengono effettuate riprese ai selvatici, momenti di lavoro nella ricerca del bracconaggio , interviste a Cristina e ai colleghi.

Il 16 novembre 2001, Cristina apre la manifestazione "L'altra metà del cielo", manifestazione che si terrà a Dervio e che durerà tre giorni. Nella serata verranno proiettate diapositive per raccontare la propria esperienza di vita e verranno riproposti i filmati di GEO & GEO , "EUROPEAN LIFE", "STORIA DELLE NOVE DONNE".

Nell 'anno 2000 Cristina Rovelli fonda SHANGRI LA ', associazione onlus e iniziativa culturale- turistica che organizza escursioni e serate naturalistiche, storiche e culturali nonché mostre , iniziative per le scuole e viaggi.

Da allora ha partecipato a numerosi programmi televisivi, come ITALIE - ALLE FALDE DEL KILIMANGIARO - ANIMALI & ANIMALI - CI VEDIAMO SU RAI DUE - IL PIANETA DELLE MERAVIGLIE ecc.

Nel novembre 2003 viene incaricata da LICIA COLO ', come inviata, in un appuntamento mensile nel programma ANIMALI & ANIMALI e l 'incarico prosegue nel 2004/2005.

Nel settembre 2003 inizia una rubrica settimanale, in diretta su RADIO RETE 104 conducendo il programma VIAGGIO NELLA NATURA, che prosegue anche nel 2004/2005.

Nel 2004 inizia a condurre due rubriche settimanali a radio popolare, inerenti la salvaguardia dell 'ambiente che proseguono nel 2005 2006.

Nel 2005 pubblica il libro "LA MIA VITA CON BAMBI" - edizioni Cosmopolis di Torino.

Dal 2006 conduce una rubrica settimanale a Radio Panda.

Nel marzo 2006 la rivista "Oggi" le dedicato un servizio di tre pagine.

Nell 'aprile 2006 il TG3 realizza un servizio sull 'Associazione Shangri Là fondata da Cristina

Nel maggio 2006 è ospite a canale 5 nel programma Maurizio Costanzo Show.

Nel 2007 pubblica il libro "DOVE IL TEMPO SI E' FERMATO" - edizioni lulu.com

Nel marzo 2007 è ospite del National Geography

Nel giugno 2008 è ospite di ODEON TV in diretta nazionale e del TOURING CLUB ITALIANO nella sede di Roma.

Nel luglio/agosto 2008 le riviste MADRE e PREALPI OROBICHE le dedicano un servizio giornalistico


CRISTINA ROVELLI


Residenza : Localitá Monteno - Pasturo (LC)

Telefono : 0341 / 919881 339 5060238


Lingue straniere : inglese e tedesco




TITOLI DI STUDIO

1980: MATURITA ' LINGUISTICA (DIPLOMA DI PERITO AZIENDALE CORRISPONDENTE IN LINGUE ESTERE: INGLESE E TEDESCO) PRESSO IX I.T.C. VIA DON CALABRIA - MILANO

1980 : CORSO DI SCI ALPINISMO - scuola Righini CAI Milano - superamento degli esami

1982 : CORSO DI PRONTO SOCCORSO con superamento degli esami presso il Policlinico Milano

1987: LAUREA IN SCIENZE NATURALI VOTO 99 /1 1 0.

TITOLO DELLA TESI: STUDIO SU FLORA E VEGETAZIONE DELL'ALVEO DEL SERIO NEL SETTORE D'ALTA PIANURA FRA SERIATE E ROMANO DI LOMBARDIA.

TITOLO DELLA SOTTOTESI: INDAGINI CRISTALLO CHIMICHE SUGLI EPIDOTI DELLA VALLE SOANA (VALLE D'AOSTA). PRESSO UNIIVERSITA ' DEGLI STUDI DI MILANO


1991 : CORSO E STAGE DI BARCA A VELA - Circolo velico Touring Club italiano e Accademia navale italiana - Caprera - con superamento degli esami

1992: CORSO DI AGGIORNAMENTO SULLA GESTIONE E PROTEZIONE DEL PATRIMONIO FAUNISTICO CON SUPERAMENTO DEGLI ESAMI FINALI - DAL 3/4/1992 AL 31/7/1992 A BRESCIA .

STAGE DI PRATICA SUL CAMPO IN PIEMONTE

1993: CORSO Di AGGIORNAMENTO SULLA PROTEZIONE E PROMOZIONE DELLA FAUNA STANZIALE E MIGRATORIA IN PROVINCIA DI BRESCIA CON SUPERAMENTO DEGLI ESAMI FINALI DAL 3/5/1993 ALL' 8/7/1993 A BRESCIA

STAGE DI PRATICA SUL CAMPO NEL PARCO DEL GRAN PARADISO






1999 : GUIDA NATURALISTICA per l 'associazione onlus Shangri Là, riconosciuta dalla Regione Lombardia; l'attività di guida naturalistica ha inizio nel 1999 e prosegue a tutt'oggi.


2005 : CORSO E STAGE DI ANIMAZIONE TURISTICA E LABORATORIO TEATRALE - dall '1 giugno al 31 agosto 2005 - Regione Lombardia e Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val D 'Esino e Riviera con acquisizione dell'abilitazione.


2006 : CORSO GEV guide ecologiche volontarie, dal 12/9 al 23/11/2006, organizzato dalla Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val D 'Esino e Riviera con superamento degli esami.


2006 : GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA G.A.E. a livello nazionale Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche con acquisizione dell'abilitazione.


2007 : CORSO EDUCATORE AMBIENTALE organizzato dalla Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val D 'Esino e Riviera con acquisizione dell'abilitazione.


2007 : CORSO GUIDA MINERARIA organizzato dalla Società Grignolo e Comunità Montana Lario Orientale con acquisizione dell'abilitazione. Dal settembre 2007 a tutt'oggi opera come guida nel Parco minerario dei Piani Resinelli.



2008 : CORSO EDUCATORE AMBIENTALE E PROMOZIONE TURISTICA organizzato dalla Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val D 'Esino e Riviera e GAL dei due laghi con acquisizione dell'abilitazione. - dal 14/4 al 7/5 -




ATTITUDINI PERSONALI : fauna (mammiferi e uccelli) - flora (erbe, alberi, fiori) laboratori teatrali e animazione .



ATTIVITA DIDATTICA

CORSO DI FORMAZIONE PER GUARDIE VENATORIE ED ECOLOGICHE (L.R.26/93 ) - DAL 25/5/1996 AL 27/7/1996 CONSORZIO MONTE BARRO - COMUNITA MONTANA LARIO ORIENTALE - W.W.F LECCO

HO TENUTO QUATTRO LEZIONI SULLA LEGISLAZIONE, SULLA BIOLOGIA E SULL' ETOLOGIA DELLA FAUNA SELVATICA, SULLA PIANIFICAZIONE E CONSERVAZIONE DELL'AMBIENTE, SULLA GESTIONE DELLA FAUNA IN AMBIENTE Di PIANURA E ALPINO.

CORSO PER CACCIATORI DI UNGULATI CON METODI SELETTIVI

DAL 19/4/1994 AL 5/5/1994 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI COMO

-HO TENUTO LA LEZIONE RELATIVA AI " PRINCIPI Di CONSERVAZIONE E GESTIONE"- CORSO PER CACCIATORI DI UNGULATI CON METODI SELETTIVI

1994 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI COMO

- HO TENUTO LA LEZIONE RELATIVA A " CATTURE E REINTRODUZIONI "



2000 : fondazione dell 'associazione Shangri Là, DIVENTA onlus nel 2003. Esperienza pluriennale di guida naturalistica e accompagnatore turistico , animatore , laboratori - per adulti e per bambini - educazione ambientale nelle scuole di ogni ordine e grado interventi mirati rivolti ad associazioni per disabili, terza età, club culturali, associazioni escursionistiche, boy-scout, gruppi di alpinismo giovanile.



INCARICHI PROFESSIONALI

ESPERIENZA PLURIENNALE SUL CAMPO, IN MATERIA FAUNISTICA, IN QUALITA ' DI AGENTE D1 POLIZIA GIUDIZIARIA E PUBBLICA SICUREZZA :

DAL 15/7/1991 AL 1992 IN TERRITORIO DI PIANURA ALLE DIPENDENZE DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI MILANO

DALL'1/1/1992 A TUTTO OGGI IN TERRITORIO ALPINO ALLE DIPENDENZE DELL'AMMINISTRAZIONE DI COMO E LECCO.

DECRETO PREFETTIZIO DI AGENTE DI VIGILANZA VENATORIA ED ECOLOGICA - PREFETTURA DI MILANO 3/2/1992

DECRETO PREFETTIZIO DI AGENTE Di VIGILANZA VENATORIA ED ITTICA - PREFETTURA Di

COMO

CERTIFICATO DI IDONEITA ' AL MANEGGIO DELLE ARMI - SEZIONE- T.S.N.

RAPPRESENTANTE DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALEDI LECCO, IN QUALITA ' DI ESPERTO IN MATERIA FAUNISTICO - VENATORIA, NEL COMITATO DI GESTIONE DEL COMPRENSORIO ALPINO "ALPI LECCHESI ", CON NOMINA DEL PRESIDENTE DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE Di LECCO:

DECRETO N.1579 DEL 12/6/1995 LEGGE REGIONALE 26/93 ART. 29


INCARICATA DALL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI COMO NEL 1994 HO COORDINATO E SEGUITO TUTTE LE OPERAZIONI Di CATTURA E RIPOPOLAMENTO DEI CAMOSCI SUL TERRITORIO DELLE ALPI LECCHESI , TUTTE LE ATTIVITA INERENTI LA CACCIA Di SELEZIONE ALL'UNGULATO IN PROVINCIA DI LECCO.


( COORDINAMENTO DEI CENSIMENTI, PIANI DI ABBATTIMENTO, RAPPORTI CON I RESPONSABILI DEI CACCIATORI, SOPRALLUOGHI DI ACCERTAMENTO SIA SUL TERRITORIO SIA SU ANIMALI MORTI PER VERIFICARE LO STATO SANITARIO E PER COORDINARE L'INTERVENTO DEL VETERINARIO E DELL'A.S.L )


INCARICATA DAL W.W.F. DI MILANO HO GUIDATO LE ESCURSIONI NATURALISTICHE PER ADULTI IN QUALITA ' DI ESPERTO FAUNISTICO E BOTANICO IN TERRITORIO ALPINO.

PUBBLICAZIONE DELLE SCHEDE E RELAZIONI DIDATTICHE

1986 W.W.F. SEZIONE Di MILANO - VIA MAZZINI, 20 - MILANO

CORSI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ALLE SCUOLE ELEMENTARI - MEDIE E SUPERIORI

dal 1995 al 2006

REGIONE LOMBARDIA ( Valsassina e Valvarrone - Interland Milanese )

REGIONE LIGURIA (Imperia Sanremo Ventimiglia)

INCARICATA DAGLI INSEGNANTI Di LETTERE E SCIENZE MATEMATICHE HO COORDINATO E TENUTO INTERVENTI DIDATTICI SINGOLI E CICLI Di LEZIONI ANNUALI, HO SEGUITO LA REALIZZAZIONE DI DOSSIER RIPORTANTI I LAVORI DEGLI ALLIEVI E HO ORGANIZZATO MOSTRE Di EDUCAZIONE AMBIENTALE. HO INOLTRE REALIZZATO PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ANNUALI CON REALIZZAZIONE DI VIDEO E DVD. LEZIONI IN CLASSE E SUL CAMPO SETTIMANE VERDI E STAGE NATURALISTICI.

INCARICATA DALLA SCUOLA MEDIA "PAPA LUCIANI " E DALLA SCUOLA MEDIA "MARIA AUSILIATRICE" HO INSEGNATO SCIENZE MATEMATICHE, CHIMICHE, FISICHE E NATURALI.

DAL 17/1/1987 AL 31/8/1990 SCUOLA MARIA AUSILIATRICE - VIA TIMAVO MILANO

DAL 21/9/1989 AL 1 4/7/1991 SCUOLA PAPA LUCIANI - V.LE BUFFOLI 1 1 - CUSANO MILANINO (MILANO)


CONCORSO PUBBLICO PER 5 POSTI, QUALIFICA GUARDIAPESCA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI MILANO - CLASSIFICATA AL QUARTO POSTO DELLA GRADUATORIA DI MERITO - 1987

INCARICATA DA RAI TRE , CON LA QUALIFICA DI ESPERTA NATURALISTICA NEL SETTORE FAUNA, COME INVIATA SPECIALE, NELLA TRASMISSIONE "ANIMALI & ANIMALI", CONDOTTO DA LICIA COLO'.

INCARICATA DA TELE NOVA, IN QUALITA' DI ESPERTO ECOLOGICO, PER LA REALIZZAZIONE DI UNA TRASMISSIONE SULL'AGRICOLTURA E ARTIGIANATO.

1999 : UN GIORNALISTA VIENE INCARICATO DAL CORRIERE DELLA SERA di cercare nel mondo le donne che, per come hanno impostato la loro vita, si siano distinte per essersi dedicate alla salvaguardia degli animali selvatici. Dalla storia di queste donne si vuole realizzare un servizio di una decina di pagine da pubblicare sul settimanale SETTE del corriere della sera. Il giornalista, Emilio Nessi, trova una donna in Amazzonia, una nel Borneo, una in Olanda, una in Asia ecc. ..... ne trova nove e in Italia sceglie per rappresentare questo paese, Cristina Rovelli.

INCARITA DALLA SIRE PRODUZIONI , IN QUALITA' DI ESPERTO FAUNISTICO PER LE RIPRESE DEL FILM CINEMATOGRAFICO "L'ARIA DEL LAGO", IN COLLABORAZIONE CON LA RAI, DAL LIBRO DI ANDREA VITALI.


COLLABORAZIONI CON ENTI PUBBLICI ED UNIVERSITA

1994-1995 : Commissario d'esame presso l'amministrazione Provinciale di Como per l'abilitazione alla caccia di selezione all'ungulato.

1996: Commissario d'esame presso l'amministrazione Provinciale di Lecco per licenza di caccia -abilitazione per la caccia di selezione -abilitazione alla caccia in zona Alpi


1996: Collaborazione con il Comune di Casargo (LC) per l'allestimento di osservatori naturalistici in territorio alpino e I' organizzazione di campi di lavoro.


1994 -1996 Partecipazione al S.I.E.F (SOCIETA ' ITALIANA Di ECOPATOLOGIA FAUNA)

DIPARTIMENTO Di PRODUZIONI ANIMALI, EPIDEMIOLOGIA ED ECOLOGIA DELL'UNIVERSITA DI TORINO.


Dal 1999 a tutt'oggi : Collaborazione con diversi Comuni della Valsassina (LC)


2007 : Collaborazione con il Comune di Sestri Levante (GE)

POSSIEDO UNA BUONA PRATICA NELL'UTILIZZO DEL P.C. E DELLE PRINCIPALI APPLICAZIONI FUNZIONANTI SOTTO WINDOWS.

OSPITE DI NUMEROSE TRASMISSIONI TELEVISIVE, LOCALI, NAZIONALI ED ESTERE


PUBBLICAZIONI

1981 C. ROVELLI - M. PIZZIOLO - E. PANZERI - S. COLOMBO - R. CASTELNUOVO "GLI AMBIENTI ALPINI "

1981 : PREMIO LETTERARIO DANILO MASON GRUPPI ALPINISTICI LECCHESI : CONDOR - CORVI - PANDA V.LE MONTEGRAPPA, 5 - LECCO

1982 : R. MUGLIARI - M. PIANTANIDA - C. ROVELLI - M. PIZZIOLO - C. CREPALDI - A. BONAITI "GLI AMBIENTI ALPINI "

1982 : PREMIO LETTERARIO DANILO MASON GRUPPI ALPINISTICI LECCHESI : CONDOR - CORVI - PANDA V.LE MONTEGRAPPA, 5 - LECCO

1990 P. BRICHETTI - M. FASOLA - S. AIROLDI - C. ROVELLI - M. BELTRAMI - D. COMBI - M. BELLINI

"ATLANTE DEGLI UCCELLI NIDIFICANTI IN LOMBARDIA"

1983 - 1987 EDITORIALE RAMPERTO

DIPARTIMENTO Di BIOLOGIA ANIMALE UNIVERSITA ' Di PAVIA

GRUPPO RICERCHE AVIFAUNA MUSEO CIVICO Di SCIENZE NATURALI Di BRESCIA

1994 CRISTINA ROVELLI

"ALPI OROBIE: RIPOPOLAMENTO Di CAMOSCI

PUBBLICAZIONE AGLI ATTI NELLA SESSIONE "CATTURE E TRASFERIMENTI DI ANIMALI SELVATICI" - CONVEGNO NAZIONALE "ECOPATOLOGIA DELLA FAUNA SELVATICA" DAL 15 AL 17/12/1994 I.N.F.S S. I. E. F

1994 CRISTINA ROVELLI "ALPI OROBIE: RIPOPOLAMENTO Di CAMOSCI HABITAT : MENSILE DI GESTIONE FAUNISTICA - N.36 MAGGIO 1994



PUBBLICAZIONI DI ARTICOLI INERENTI TEMI E PROBLEMATICHE AMBIENTALI

-VARI ARTICOLI SULLA RIVISTA NATURALISTICA E TURISTICA VALSASSINESE " IL PIOVERNA" - -DUE ARTICOLI SULLA RIVISTA DIVULGATIVA PREMANESE "IL CORNO"

-ARTICOLI VARI SULLE PAGINE DEDICATE Al PROBLEMI AMBIENTALI DEI QUOTIDIANI NAZIONALI COME "IL GIORNO"


1997 CRISTINA ROVELLI VINCE IL PREMIO LETTERARIO del concorso indetto in onore dell'alpinista Carlo Mauro, dal gruppo Gamma, con il racconto "La magia della montagna".

2001 CRISTINA ROVELLI VINCE IL PREMIO LETTERARIO nello stesso concorso con il racconto "Qualcosa che vale".

2001 PUBBLICAZIONE DEL LIBRO "MONTAGNA DENTRO" che racchiude tutti i racconti vincitori del concorso indetto in onore dell'alpinista Carlo Mauro, dal gruppo Gamma .

2005 pubblicazione del libro LA MIA VITA CON BAMBI - edizioni cosmopolis torino - divulgazione in tutta italia all'estero in germania, in australia, in argentina e nello srilanka.

2005 INCISIONE DI UN DVD MUSICALE TESTI E IMMAGINI DI CRISTINA ROVELLI CARLA ROVELLI PAOLO BONOMI . MUSICHE DI LUIGI GASPARINI E ILARIA PREGNOLATO.

REALIZZAZIONE DI FILMATI IN FORMATO DIGITALE PER RAI TRE inerenti viaggi intercontinentali e documentari naturalistici

2007 pubblicazione del libro DOVE IL TEMPO SI E' FERMATO - edizioni lulu.com presentato su Rai tre da Licia Colò - progetto didattico pluridisciplinare per le scuole di ogni ordine e grado



COMUNICAZIONI E POSTER A SEMINARI E CONVEGNI

CONVEGNO NAZIONALE " ECOPATOLOGIA DELLA FAUNA SELVATICA DAL 15 AL 17/12/1994 I.N.F.S E S.I.E.F

BOLOGNA PALAZZO DELLA CULTURA E DEI CONGRESSI

PRESENTAZIONE POSTER NELLA SESSIONE III° "CATTURE E TRASFERIMENTI Di ANIMALI SELVATICI " CON IL LAVORO " ALPI OROBIE: RIPOPOLAMENTO Di CAMOSCI " .

SEMINARIO NAZIONALE " CENTRI RECUPERO ANIMALI SELVATICI DAL 17 AL 18/ 6 /1995 C.R.A.S - W.W.F - A VANZAGO (MI)

PRESENTAZIONE LAVORO "UNA VITA DA SALVARE" CHE RACCOGLIE L'ESPERIENZA DI DUE ANNI NEL CAMPO DEL RECUPERO DEI SELVATICI RITROVATI FERITI O COMUNQUE IN DIFFICOLTA', SVOLTI ALLE DIPENDENZE DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE Di COMO.

CONVEGNO ITALIANO Di ORNITOLOGIA

DAL 7 AL 10/9/1995 A PAVIA

PRESENTAZIONE POSTER "UCCELLI DA MUTA

CONVEGNO NAZIONALE DEI BIOLOGI DELLA SELVAGGINADAL 9 ALL' 11/2/1995 BOLOGNA PRESENTAZIONE POSTER "LE ATTIVITA ' DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI COMO"

PARTECIPAZIONE A CONGRESSI, SEMINARI E CONVEGNI

SEMINARIO " PATOLOGIA DEGLI UNGULATI "

DAL 27 AL 29/4/1994 CENTRO DI ECOLOGIA ALPINA - S.I.E.F AVIARE DEL MONTE BONDONE (TRENTO)

SEMINARIO "Il SERVIZIO VETERINARIO NELLA GESTIONE DEI PATRIMONIO FAUNISTICO "

25 MARZO 1994 A BOLOGNA


SEMINARIO " ETOLOGIA DELLA MARMOTTA" DAL 20 AL 22/5/1994 - CENTRO RICERCHE IN ECOLOGIA APPLICATA AL PARCO NATURALE ORSIERA - ROCCIAVRE'


CONVEGNO "I SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI - G.I.S" - PER LO STUDIO E LA CONSERVAZIONE DELLA FAUNA : ASPETTI METODOLOGICI ED APPLICATIVI ".

DAL 13 AL 14/1/1995 A VARESE

GIORNATA DI STUDIO "LA PESTE SUINA CLASSICA NEI CINGHIALI" 26/2/1994 - PONTREMOLI (MASSA C.) - SALA CONSILIARE DEL COMUNE - ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE REGIONE LAZIO - TOSCANA UNITA' SANITARIA LOCALE N.1 DELLA LUNIGIANA

SOGGIORNI DI STUDIO

STAGE DI " GESTIONE E PROTEZIONE DEL PATRIMONIO FAUNISTICO"

DAL 31/4/1992 AL 31/7/1992 A BRESCIA - CORSO TEORICO

NEL LUGLIO 1992 STAGE Di PRATICA SUL CAMPO IN PIEMONTE

STAGE DI " PROTEZIONE E PROMOZIONE DELLA FAUNA STANZIALE E MIGRATORIA"

DAL 3/5/1993 ALL' 8/11/1993 A BRESCIA - CORSO TEORICO

NEL LUGLIO 1993 STAGE Di PRATICA SUL CAMPO NEL PARCO DEL GRAN PARADISO

STAGE NATURALISTICO " ASPETTI FAUNISTICI, BOTANICI, GEOLOGICI DELLA VAL BIANDINO " 1986 - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO

ESPERIENZA PLURIENNALE DI VIAGGI INTERCONTINENTALIALCUNI AUTOGESTITI VIAGGI UMANITARI E NATURALISTICI ESPERIENZA NELLE MISSIONI, NEGLI ORFANOTROFI, NEI VILLAGGI TURISTICI - AD ESEMPIO TREKKING LADDAK - ECUADOR AMAZZONIA - INDIA - IRAN - KENIA - TANZANIA - NEPAL - SRI LANKA - MALDIVE - SENEGAL - TURCHIA - GIORDANIA - TAILANDIA TUNISIA CINA PARCHI NAZIONALI D'AMERIA EGITTO DUE TERZI DELL'EUROPA - ECC.